Concept & Design…

Nasce da un sogno, un progetto, un desiderio. Emozionarsi ed emozionare con vini e cibo.

Da un idea di AdViniAmoCi, Anna e Davide giungono ad un risultato concreto, situato in Via Sant’Agnese, nel centro storico di Milano.

“Enocratia” come Democrazia, letteralmente governo del vino. Governo inteso per tradizione e tecnica toscana, quella in cui del mosto (nuovo) viene aggiunto al vino dell’annata precedente (vecchio) e rifermentando, fa ottenere un altro vino pur restando sempre lo stesso, trasformandosi, rispettando quanto enunciato da Lavoisier: “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma” (cit.), in presente innovativo.

Così cerchiamo di accompagnare coloro che siedono alle nostre tavole in un percorso di emozioni, storie, “vite”.

[Il cibo è cultura, piacere e condivisione, così come lo è il vino, largo dunque alla consapevolezza e al gioco, all’esperienza davanti a più calici per capire, vivere, conoscere le sfaccettature e le differenze tra gli abbinamenti con la cucina e prodotti, territori, storie. Stimolare e invogliare i nostri avventori all’attenzione, allo spirito critico ed alla scoperta, aiutandoli ad arricchire ed amplificare i piaceri derivanti dalla tavola.]

A partire dal nome e dal logo, i colori, gli arredi, tutto è stato scelto, studiato, creato.

Naturale compagnia sono i libri, a tema enogastronomico e non, a disposizione degli ospiti, la possibilità di fare bookcrossing, navigare con il wi-fi, utilizzare gli spazi come ufficio dato l’orario continuato (12-01) ed essendo presenti nella rete di co-working.

Il pianoforte, le sculture permanenti di Tulliriano Conte, oste-artista-sommelier, le mostre temporanee fotografiche o di pittori emergenti. Valorizzare le volte, i mattoni a vista, le geometrie di un palazzo antico nel cuore di Milano, inserendo pavimenti lucidi e moderni in gres porcellanato nero, tavoli dalle forme inusuali, sedie in candida pelle bianca.

L’illuminazione “Catellani & Smith”, gli inserti dalla serie Fornasettiana della “Ceramiche Bardelli”, il bisellato bianco, le vernici Sikkens e gli “effetti” a parete, 3 ambienti diversi, un unico locale con destinazioni simili.

Sedute e tavoli Furlani, bancone e libreria con piani in sospensione fatti su misura con la preziosa collaborazione ed opera di Gabriele Roncarati.

Tovagliato in lino bianco Centrotavola Milano, inserti di rosso con piatti segnaposto in vetro,  stoviglie dalle forme moderne ma rassicuranti, il tutto per ottenere il risultato che sta a monte, nel concept, presente innovativo che nasce dall’unione di odierno e passato.

Il logo che da “forma” diventa “sostanza”, a partire dalla mano del giovanissimo Stefano Castiello che ne traccia le prime bozze sino alle sembianze attuali ed in seguito grazie all’opera di Nicola Patisso & C. che creano un originale portabottiglie sulla parete all’ingresso e la targa del locale all’esterno.

Ricerca e selezione dunque, sino al cuore, il vino, del quale conosciamo, per quanto riguarda quelli presenti nella nostra cantina, quasi ogni singolo autore. La scelta è stata fatta con coscienza, emozione, passione, dall’incontro e dalla nascita di reciproca stima e fiducia tra chi come noi è “portatore sano” di valori, cultura e fatiche di ogni produttore al consumatore finale, la stessa persona a cui dedichiamo ogni gesto ed ognuna delle attenzioni qui trascritte, l’ospite di Enocratia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...